Invasioni digitali al Museo Carlo Zauli

Anche quest’anno il Museo Carlo Zauli ha aderito alle INVASIONI DIGITALI 2015

 

Le INVASIONI DIGITALI sono un momento di condivisione che sfrutta i social network per coinvolgere il pubblico in attività che rendano vivo e vissuto il patrimonio artistico e culturale internazionale; il panorama italiano ricchissimo di realtà museali ha aderito entusiasticamente avviando centinaia di INVASIONI. Se vuoi saperne di più ecco il calendario delle invasioni!
Il Museo Carlo Zauli è stato invitato ad una sfida, ovvero avviare una galleria digitale delle loro opere, rendendole fruibili sul web. FabLab Faenza e Officine ON/OFF Parma con 3D ArcheoLab hanno proposto un corso per la Digitalizzazione delle opere e il Museo Carlo Zauli ha accettato!

 

Le INVASIONI sono prima di tutto un evento di condivisione su Twitter, Facebook e Instagram con l’hashtag #invasionidigitali, nello specifico il nostro evento è stato condiviso con l’hashtag #invasionealMCZ

 

I partecipanti hanno potuto fotografare le opere esposte secondo le istruzioni fornite da Giulio Bigliardi (3D ArcheoLab) e Pietro Dioni (Officine ON/OFF) e procedere alla generazione del file 3D dell’opera scansionata.

Ecco il video realizzato per l’evento:

Il processo utilizzato permette di effettuare scansioni 3D attraverso l’elaborazione delle foto scattate all’oggetto attraverso una fotocamera digitale compatta, questo grazie a software opensource o freeware, sfruttando la scansione fotogrammetrica. Grazie a questo evento abbiamo gettato le basi per la galleria digitale delle opere del Museo Carlo Zauli.

 

Ecco un’opera scansionata durante l’invasione:

Fremiti naturali (Carlo Zauli), Italy
by 3D Archeolab
on Sketchfab

Galleria dell’evento:

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *